Epigram 9.8

URN
Created on
By
Updated on

Descriptions

Codex Palatinus 23, p. 359

Texts


ἐλπὶς ἀεὶ βιότου κλέπτει χρόνον ἡ πυμάτη δὲ
ἠὼς τὰς πολλὰς ἔφθασεν ἀσχολίας.

— Paton edition

L'espoir nous dérobe sans cesse le temps de vivre, et la suprême aurore devance nos multiples activités

— Waltz edition

Cities

Keywords

Scholia

Comments

#1

We always feel that there will be a lot of time to splurge, but really when that moment comes, we will always sigh the hurry of time

#2

人不能总是唱着《后来》

#3

Il tempo, è uno dei principali elementi che seppur non percepibile, si avverte in maniera costante. Anche i Pink Floyd gruppo musicale britannico formatosi nella seconda metà degli anni sessanta hanno composto una canzone non a caso intitolata “time”, la quale si concentra sul momento in cui ognuno deve fare i conti con il vero padrone: il tempo, prendendo consapevolezza della vita.

Alignments

External reference

Last modifications

[2021-11-21 22:03] Epigram 9.8: initial revision

See all modifications →