Epigram 9.54

URN
Created on
By
Updated on

Descriptions

Codex Palatinus 23, p. 365

Texts

γῆρας ἐπὰν μὲν ἀπῇ, πᾶς εὔχεται: ἢν δὲ ποτ᾽ ἔλθῃ,
μέμφεται: ἔστι δ᾽ ἀεὶ κρεῖσσον ὀφειλόμενον.

— Paton edition

Ognuno desidera la vecchiaia quando è ancora assente; se talvolta arriva (ognuno) si lamenta; dunque quando ci tocca è sempre meglio.

Cities

Keywords

Comments

#1

为什么青春总是浪费在年少的时候?

#2

Why is youth always wasted when people were young

#3

3

Menecrate con questo epigramma vuole farci comprendere quanto noi uomini desideriamo la vecchiaia, ma nel momento in cui questa arriva tendiamo a lamentarci, rimpiangendo la gioventù. E quindi ci consiglia di aspettare il nostro momento.

Alignments

External reference